Napoli, Contestazione alla squadra, a Insigne, non ad Ancelotti

Adx

Roma, 7 nov. (askanews) - La protesta contro la squadra del Napoli si è trasferita dall'esterno all'interno del San Paolo aperto per i soli abbonati per l'allenamento di oggi. Circa 500 gli abbonati (in tutto sono 13 mila) coloro i quali hanno assistito alla seduta. Anche qui fischi e aperta contestazione per la squadra, unico non preso di mira il tecnico Carlo Ancelotti, con urla e inviti ad andarsene per il capitano Lorenzo Insigne.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...