Napoli, contro la Juve senza Zielinski, Lobotka e Rrhamani: contatti stretti con positivi al Covid

·1 minuto per la lettura

E' caos in Serie A, il Covid continua a condizionare il programma del campionato. Dopo l'ufficialità di rimandare alcune partite a causa di focolai Covid, secondo l'Ansa il Napoli non potrà avere a disposizione Zielinski, Lobotka e Rrhamani per la gara contro la Juventus. I tre giocatori, sono stati identificati dall'Asl Napoli 2 Nord come persone che hanno avuto contatti stretti con positivi e che, pur vaccinati, non si sono sottoposti alla terza dose e la seconda l'hanno fatta più di 120 giorni fa. Per questo, in caso di contatto con positivo devono osservare un periodo di quarantena. Oltre a loro, Spalletti dovrà rinunciare anche a Meret, Mario Rui e Malcuit, che sono già isolati in casa perché positivi al Covid.

QUARANTENA - Inoltre, il dipartimento di Prevenzione dell'ASL Napoli 2 Nord dispone quarantena a domicilio anche per il membro dello staff Di Palo. In tutto la quarantena è stata disposta dalla Asl Napoli 2 Nord per 7 persone del club azzurro che risiedono in centri diversi da Napoli città.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli