Napoli debitore verso Higuain? Il 'Pipita' avrebbe incassato più del pattuito

La Juventus, con la testa al Monaco, farà riposare alcuni titolari. Tornano Khedira e Cuadrado, in porta c'è Neto. Nel Torino ci sono Moretti-Molinaro

Un astio da... 680mila euro. E' quanto Gonzalo Higuain reclama da Aurelio De Laurentiis, reo secondo l'argentino di non aver versato il contributo di solidarietà al bomber passato dal Napoli alla Juventus in estate.

"Guardian Fans": il servizio di Heineken ai giocatori impegnati in Champions League

La 'Gazzetta dello Sport' entra nei dettagli della vicenda, spiegando come tale cifra non sia legata al trasferimento dagli azzurri ai bianconeri ma è bensì relativa al calcolo triennale della tassa istituita dal Governo nel 2011 (legge 148) riguardante tutti i redditi superiori ai 90mila euro annui.

Il Napoli ha versato all'erario la cifra trattenendola successivamente dalle buste paga: ecco perchè Higuain batte cassa, ma dall'altro lato il numero uno dei partenopei trova motivo per far muro.

De Laurentiis, infatti, secondo la 'rosea' avrebbe corrisposto all'attaccante premi 'extra' non previsti nel contratto che hanno consentito al Pipita di guadagnare più dei 5 milioni 750mila euro dell'ingaggio.

Incentivi non dovuti che compensano col mancato versamento del contributo di solidarietà dunque, su ciò fa leva il patron del Napoli nella 'querelle' con Higuain finita al vaglio del Collegio Arbitrale per volere del calciatore. Strascichi di un divorzio al veleno.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità