Napoli, Demme si presenta: "Mi chiamo Diego in onore di Maradona. Qui i tifosi sono pazzi"

Gabriel Rotar
90min

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A!


Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Il nuovo acquisto del ​Napoli Diego Demme, intervenuto sui canali ufficiali del club, si è presentato ai suoi nuovi tifosi, spiegando l'origine del suo nome e parlando della sua carriera.

Amara Konate,Diego Demme
Amara Konate,Diego Demme

"Mio padre ha scelto di chiamarmi Diego perché è un grande tifoso di Diego Maradona, per questo mi ha chiamato così. I tifosi sono un po' pazzi, ma in senso positivo. Mi hanno detto che il Napoli è un grande club. Sono felice di essere qui. Sono già stato due volte a Napoli, ho visitato la città ed adoro il cibo napoletano. La città è molto bella. Il mio posto preferito è il lungomare, è bellissimo quando ci cammini. Il calcio è la mia passione e sto vivendo il mio sogno. Gioco da quando ho cinque anni ed ora sono felice di vivere la vita da calciatore. La mia carriera è iniziata nelle giovanili dell'Arminia Bielefeld, in una piccola città della Germania, poi sono passato in prima squadra".


Lorenzo Insigne,Diego Demme
Lorenzo Insigne,Diego Demme

"In seguito ho giocato nel Paderborn e nel Lipsia. Ora sono qui a Napoli. Le mie caratteristiche? Penso di avere la mentalità giusta, corro molto e mi piace giocare davanti alla difesa per impostare l'azione. Mi piace essere un leader in campo. Quando ero più giovane i miei idoli erano il mio attuale allenatore Gattuso e Pirlo. Formavano una coppia perfetta, mi piacevano entrambi. Ho visto che cercava di trasmettere la giusta mentalità e la giusta positività alla squadra. Voglio poter imparare da lui e spero di poter dare il mio contributo. Nel tempo libero mi piace praticare altri sport come il tennis ed il golf. Mi piace uscire a cena con la mia ragazza e giocare con il mio cane. Il mio cane si chiama Bonnie, è un incrocio tra un pitbull e un terrier. Sono felice di essere qui, darò il massimo quando scenderò in campo e non vedo l'ora di giocare allo stadio San Paolo. Forza Napoli sempre".

Potrebbe interessarti anche...