Napoli, il futuro di Fabian Ruiz può cambiare: blitz di De Laurentiis, c'è l'offerta per il rinnovo

In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Il colpo di scena, all'improvviso. Tra il Napoli e Fabian Ruiz potrebbe non essere stata scritta ancora la parola "fine", nonostante l'amara conclusione di stagione e il sogno scudetto sfumato nelle ultime settimane che porteranno ad una mini-rivoluzione tecnica dettata anche da necessità economiche. Il presidente De Laurentiis si è dato e ha dato al direttore sportivo Cristiano Giuntoli l'input di ridurre sensibilmente il monte ingaggi e di sacrificare un paio di pedine importanti per portare una ventata di aria fresca nello spogliatoio. Oltre alle situazioni legate ai calciatori in scadenza di contratto - insieme ad Insigne sono al passo d'addio Ghoulam, Ospina e Malcuit - tengono banco quelle dei giocatori legati al club azzurro fino al 2023. Il presidente del Napoli vuole scongiurare in ogni modo addii a costo zero per evitare un impatto negativo su un bilancio già appesantito dalle perdite comportate dalla pandemia e, se sul fronte Koulibaly i margini per arrivare per arrivare ad un'intesa appaiono oggi molto ridotti, per Fabian Ruiz le cose potrebbero cambiare.

LA PROPOSTA - Nella giornata di lunedì, è stato lo stesso Aurelio De Laurentiis a rompere gli indugi e la lunga fase di empasse con l'entourage del calciatore - che vedrebbe di buon occhio una partenza a fine contratto per accasarsi presso il miglior offerente - incontrando personalmente il centrocampista spagnolo. Che oggi percepisce un ingaggio di poco sotto i 2 milioni di euro netti e che ha registrato la disponibilità del numero uno del Napoli a metterne sul piatto 3,5 fino al 2027. Una proposta in linea coi nuovi parametri societari ma che lo porterebbe ad essere uno dei giocatori più pagati della rosa; salvaguardando gli interessi del Napoli stesso qualora arrivasse una proposta dalla Liga o dalla Premier League. La novità rappresentata dall'incontro con De Laurentiis può essere l'indicatore che ad oggi non siano arrivate, né sul tavolo dell'ex Betis né del club italiano, offerte concrete. Da qui il colpo di scena, all'improvviso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli