Napoli, il futuro di Ounas: dai cinque rifiuti al sogno Premier, passando per il rinnovo

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·2 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Nel precampionato del Napoli ci sono state alcune sorprese in positivo. A partire dal rendimento costante di Osimhen, passando per l'ottima impressione che ha fatto il classe 2000 Zanoli, fino ad un giocatore in particolare che si è messo in mostra. Si tratta di Adam Ounas che ha regalato spettacolo e ha fatto divertire i tifosi presenti e quelli da casa durante le amichevoli e gli allenamenti di Dimaro prima e di Castel di Sangro poi. Tant'è che a gran voce i supporters partenopei ne stanno chiedendo la riconferma, sperando che possa aggiungersi alla rosa di Luciano Spalletti per la stagione 2021/22.

LA POSIZIONE DEL NAPOLI - Ad oggi il Napoli ha bisogno di far cassa, questa è una cosa nota da tempo. Con l'arrivo di offerte importanti il club non ci penserebbe due volte a dare l'ok per il trasferimento. Come è accaduto già in più situazioni. A De Laurentiis, infatti, sono state recapitate le offerte da parte dell'Atlanta United, dell'Olympiacos e del Monza. Sul piatto tutte e tre le squadre sono pronte a mettere oltre dieci milioni, cifra considerevole considerando che il contratto di Ounas scadrà tra meno di un anno, il 30 giugno 2022.

LA POSIZIONE DI OUNAS - C'è però da tener conto della volontà del calciatore. Ounas ha rifiutato le tre destinazioni: il campionato americano e quello greco non lo stuzzicano, così come la Serie B. Per lui c'erano le ipotesi Venezia ed Empoli - club disposti ad ingaggiare l'algerino in prestito - ma ha detto 'no' a tutte le opportunità che gli si sono presentate. La speranza, l’obiettivo di Ounas è un trasferimento in Premier League, dato che sogna da tempo di giocare in Inghilterra. In alternativa c'è anche l'ipotesi che porterebbe ad una permanenza a Napoli, ma è difficile perché il ragazzo vuole giocare e perché qualora dovesse restare in azzurro bisognerebbe trattare il rinnovo. Attualmente Ounas guadagna circa 1 milione annuale ma vorrebbe raddoppiare il suo ingaggio. Pretesa non semplice da accettare dato il momento economico e visto che lo scorso anno ha trovato poco spazio a Cagliari e si è riuscito a mettere in mostra solo per pochi mesi in prestito al Crotone che alla fine è retrocesso. Ounas ha bisogno di fare un anno importante in una squadra anche intermedia, con costanza, per poi ambire al salto di qualità. Il suo futuro presumibilmente si risolverà gli ultimi giorni di mercato, proprio come accaduto nelle due precedenti esperienze.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli