Napoli infuriato con Orsato dopo le rivelazione a 90° minuto: "Le solite ombre sulla Juve"

Antonio Parrotto
·1 minuto per la lettura

L'arbitro Orsato ha parlato a 90° Minuto tornando anche su vecchi episodi che lo hanno visto protagonista, come ad esempio la mancata ammonizione a Miralem Pjanic durante un Inter-Juventus del 2017/2018.

Il fischietto ha ammesso di aver sbagliato a non ammonire il bosniaco per la seconda volta. E il mea culpa dell'arbitro Orsato ha riacceso la rabbia del Napoli, che ha poi perso il lunedì successivo a Firenze con la Fiorentina per 3-0 (il famoso Scudetto perso in albergo da Sarri e i suoi), lasciando la strada spianata alla Juve.

L'arbitro Orsato | Jonathan Moscrop/Getty Images
L'arbitro Orsato | Jonathan Moscrop/Getty Images

Tra i tifosi infuriati per le tempistiche con le quali l'arbitro ammette l'errore c'è lo sceneggiatore Maurizio De Giovanni: "Le dichiarazione di Orsato ci hanno regalato una scarna, triste e tardiva soddisfazione - sono le parole riportate dal Corriere dello Sport - ciò che avevamo pensato era vero, e cioè la clamorosa inadeguatezza del sistema calcio. Diciamo che su quello scudetto, come su altri che la Juve millanta di aver vinto, ci sarà una bella ombra".

Anche l'ex Rettore della Federico II Guido Trombetti non ci sta: "Quella decisione vanificò il miracolo che il Napoli aveva compiuto. Non ci resta che attaccarci alla numerologia e immergerci nel mistero della perfezione del 3: non può essere questo arbitro a cambiare la storia. Come diceva Andreotti, a pensar male si fa peccato ma spesso s'indovina. All'epoca diedero del visionario a Sarri, ma tutto sommato questo episodio conferma l'esistenza di una sudditanza psicologica verso la Juve. Che ha finito per condizionare i campionati. Da tifoso del Napoli mi sento defraudato".

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juve e della Serie A.