Napoli-Insigne, il rinnovo di contratto non è così scontato: il punto sul futuro del fantasista azzurro

Niccolò Mariotto
·1 minuto per la lettura

Futuro al Napoli tutt'altro che al sicuro per Lorenzo Insigne. Il fantasista e capitano azzurro è in scadenza di contratto nel 2022 ma al momento l'ipotesi di un prolungamento del suddetto accordo appare piuttosto remota.

Lorenzo Insigne | Francesco Pecoraro/Getty Images
Lorenzo Insigne | Francesco Pecoraro/Getty Images

Il motivo di questa situazione di stallo tra Insigne ed il Napoli è prettamente economico: il club campano, come del resto tanti altri in Italia e all'estero, sta attraversando un momento particolarmente delicato dal punto di vista finanziario a causa del Covid e alla luce di questo in estate la società potrebbe fare più di qualche sacrificio per ridimensionare i costi.

Insigne attualmente guadagna 4.5 milioni di euro a stagione, stipendio tra i più alti all'interno della squadra e che la dirigenza del Napoli vorrebbe per l'appunto abbassare sensibilmente. De Laurentiis dal canto suo sarebbe ben felice di blindare il suo gioiello con un nuovo contratto ma per farlo chiede al giocatore un importante sacrificio economico.

Lorenzo Insigne | Francesco Pecoraro/Getty Images
Lorenzo Insigne | Francesco Pecoraro/Getty Images

Se ne parlerà però a fine stagione, prima Insigne ed il Napoli vogliono concentrarsi esclusivamente sul campo e sul centrare il quarto posto in campionato che garantisce la qualificazione alla prossima Champions League.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A.