Napoli invitato da JP Morgan alla SuperLega? La risposta di Aurelio De Laurentiis

Antonio Parrotto
·1 minuto per la lettura

Il Napoli è in silenzio stampa da ormai moltissimo tempo ma Aurelio De Laurentiis, il presidente del club azzurro, ha deciso di interromperlo. Tante voci nelle ultime ore sulla SuperLega e sulla possibile partecipazione della società di ADL al nuovo torneo a numero chiuso.

Juventus, Milan e Inter al momento sono le uniche tre società italiane invitate e presenti nella lista dei club fondatori di questo nuovo progetto. Nelle ultime ore si sono sparse voci sul possibile coinvolgimento di Roma e Napoli.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

La Roma ha smentito con un comunicato, il Napoli attraverso un tweet del suo presidente. Fu lui uno dei primi, sei anni fa, a lanciare l’idea di riunire in una nuova competizione le migliori squadre del continente europeo. Dodici club lo hanno portato avanti ma ora ADL non sembra esserne interessato. Poche ma semplici parole da parte di ADL: "JP...chi ? La scorsa notte dormivo". Smentiti dunque i contatti con JP Morgan che sarebbe la banca che ha deciso di finanziare il progetto con un investimento da oltre 3,5 miliardi di euro. Il Napoli dunque, salvo colpi di scena, non fa parte del progetto della SuperLega.

Segui 90min su Facebook per restare aggiornato sulle ultime news sulla SuperLega.