Napoli-Juventus, da sorprese a flop: male Rafael e Lemina

Allegri non intende sottovalutare l'impegno contro il Genoa: dentro diversi big per avvicinarsi ulteriormente allo Scudetto. Dubbio Lemina-Cuadrado.

Napoli e Juventus non si fanno troppo male nella serata del San Paolo che ha tenuto incollati milioni di tifosi alla tv. Al vantaggio iniziale di Khedira ha risposto il 'solito' Hamsik, che si conferma vera bestia nera della squadra bianconera. Giornata da dimenticare invece per Mario Lemina e Rafael, entrambi autori di una prestazione negativa.

Schierati a sorpresa per motivi differenti, Lemina e Rafael hanno deluso le aspettative dal primo minuto. Il portiere è stato chiamato in causa in seguito agli acciacchi di Reina e si è mostrato poco sicuro in occasione della conclusione di Khedira. Poi nessun'altra occasione di riscatto per il brasiliano, che non ha effettuato nessuna parata per tutti i 90 minuti.

Discorso analogo per il centrocampista della Juventus, scelto da Allegri accanto a Pjanic ma autore di una prestazione incolore nell'insolita posizione di esterno destro al posto di Cuadrado. Bocciatura per il francese, che sbaglia troppo spesso la scelta della giocata.

Lemina si mostra comunque soddisfatto al fischio finale: "Sono molto contento di essere sceso in campo nel primo tempo dopo un periodo di problemi fisici. Buon punto".


Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità