Napoli-Juventus, Zielinski per il colpaccio: "Riapriamo il campionato"

Il Napoli si gioca le ultime chances di secondo posto contro la Sampdoria: Quagliarella torna e rileva lo squalificato Muriel, Sarri recupera Albiol.

Napoli-Juventus raddoppia: domenica in campionato, mercoledì prossimo in Coppa Italia. Piotr Zielinski, ospite ai microfoni di 'Radio Kiss Kiss', non vede l'ora di vivere la doppia sfida: al polacco non manca di certo l'ambizione.

"Vogliamo vincere questa partita e arrivare a -7 dalla Juventus - spiega Zielinski - Il campionato non è ancora finito e si può riaprire. Il nostro obiettivo è arrivare più in alto possibile". E l'ex Empoli non si accontenta di questo.

"Crediamo anche alla rimonta in Coppa Italia. Ci sono due goal da recuperare, ma siamo una grande squadra e possiamo farcela tranquillamente", aggiunge Zielinski, pronto a giurare fedeltà ai colori azzurri.

"Sto benissimo a Napoli, non ho nessuna voglia di muovermi. Bilanci? Bisognerà aspettare la fine della stagione, ma finora è molto positivo sia per me che per la squadra. Qui c'è un ambiente unico, la città è fantastica e gioco in un gruppo forte".

Tra un complimento a Sarri per la Panchina d'Oro ("Premio meritatissimo, spero che il mister lo rivinca anche l'anno prossimo") e uno al connazionale Milik ("L'ho visto carico in nazionale, sarà utile in questo finale di stagione"), Zielinski confessa un po' di rammarico per la mancata rimonta in Champions contro il Real Madrid: "Al San Paolo non ha visto palla, ma potevamo evitare di subire quei goal".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità