Napoli-Koulibaly, altra estate e stesso copione: resta blindato da una valutazione fuori mercato

·1 minuto per la lettura

"Per quest'anno non cambiare, stessa spiaggia, stesso mare. Per poterti rivedere, per tornare, per restare insieme a te" recitava la celebre canzone di Mina. Un motivetto che a Napoli per la terza estate di fila potrà calzare a pennello per Kalidou Koulibaly e la società partenopea. Sì perché dopo i quasi 100 milioni (veri o presunti) e rifiutati due anni fa per ammissione di De Laurentiis, e dopo i no rifilati l'anno scorso a tutte le società interessate, per la terza volta il centrale senegalese si troverà blindato in maglia azzurra.

SOLO SONDAGGI, ZERO OFFERTE - Va detto che finora nessun club estero, PSG a parte per le ufficialità dei parametri zero, si è realmente mosso sul mercato. E men che meno sono arrivate sul tavolo del Napoli offerte e proposte concrete per Koulibaly che, in ogni caso, gode di grandi estimatori soprattutto in Premier League. Qualche sondaggio, nulla di più anche perché tutti gli abboccamenti si sono scontrati con il solito, costante, problema: la valutazione fatta da De Laurentiis per il suo cartellino.

LA VALUTAZIONE - Una cifra che non raggiunge, sia chiaro, i 100 milioni sbandierati nel passato, ma che è di gran lunga superiore ai 40 di cui si parla in Inghilterra. Cifre che oggi sono però fuori mercato e che per un difensore centrale, seppur di altissimo livello come lui, nessuno è disposto a spendere. E allora anche quest'anno non cambiare e Koulibaly rimane blindato, volente o nolente, nella sua Napoli.

[@TramacEma]

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli