Napoli, Koulibaly e Fabiàn Ruiz sempre più lontani: respinta l’ultima offerta di rinnovo

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Il Napoli è la squadra più attiva sul mercato in questa fase post campionato: dopo l’annuncio Kvaratskhelia - arrivato già qualche settimana fa - e la firma di Olivera, il club ieri ha ufficializzato anche la conferma di Juan Jesus.

I DUE NODI - I due nodi di mercato però solo quelli legati al futuro di Kalidou Koulibaly e Fabiàn Ruiz. Due giocatori fondamentali per il gioco di Spalletti ma non è escluso che nei prossimi mesi possano lasciare Napoli. Uno dei due o addirittura entrambi. L’ultima proposta della società, racconta Il Mattino, non li ha convinti: sul piatto c’era un rinnovo di contratto con ingaggi spalmati negli anni e in forte riduzione. Nelle ultime ore è circolata anche un'indiscrezione, smentita dal club, secondo la quale l'offerta sarebbe stata la metà dell'ingaggio attuale. La risposta? No, grazie. Al di là di quanto sia stata la proposta a ribasso. Fumata nera e posizione sempre più in bilico.

CHI LI VUOLE - Dela prende atto e aspetta eventuali offerte. Tutti e due i contratti sono in scadenza a giugno 2023, se non si rinnovano ora il Napoli è pronto al doppio sacrificio per evitare di perderli a zero tra un anno. Tagliare per rifondare, magari con un ‘aiutino’ dall’estero. In Inghilterra infatti il Chelsea in cerca di un difensore potrebbe fare un tentativo per Koulibaly, in Liga c’è Ancelotti che farebbe di tutto per portare Fabiàn al Real. Il Napoli aspetta nuovi sviluppi e intanto i giocatori fanno muro, il futuro è sempre più lontano da Napoli.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli