Napoli, Koulibaly: "De Laurentiis ha rifiutato 100 milioni per me? Ha fatto male..."

Goal.com
Koulibaly è chiaro: "Il Napoli vincerà lo Scudetto, il campionato è appena iniziato. L'autorete di Torino? La gente mi ha aiutato".
Koulibaly è chiaro: "Il Napoli vincerà lo Scudetto, il campionato è appena iniziato. L'autorete di Torino? La gente mi ha aiutato".

L'erroraccio proprio sul gong del match di Torino perso contro la Juventus avrebbe buttato giù un bisonte: non Kalidou Koulibaly, guerriero nato che nella vita ne ha passate di più gravi rispetto a un pallone finito nella rete sbagliata all'ultimo secondo.

Il pubblico di Napoli non lo ha mai perdonato, semplicemente perché non c'è mai stata un'accusa nei suoi confronti. Intervistato in esclusiva da 'Il Corriere dello Sport', il senegalese ha parlato del suo rapporto con la gente partenopea, decisivo per venir fuori da un momento difficile come quello successivo al fischio finale della gara del 31 agosto scorso.

"Napoli non ti tollera, ti ama. Ne ho avuto testimonianza e ripetutamente, non solo nei momenti felici che ti regala il calcio ma anche nella quotidianità. Una delle giornate dure, quella dopo l’autorete con la Juventus, me l’ha addolcita la gente. Se mi sono ripreso? Molto in fretta".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

De Laurentiis ha rivelato di aver rifiutato un'offerta da 100 milioni, considerati pochi per un giocatore che ha dimostrato di valerne anche di più in un mercato impazzito come quello attuale.

"E ha fatto male... Ora sarebbe più ricco... Ma ha deciso così perché mi vuole bene. Ne valgo 150? Questa è buona...Il mercato è strano, è fatto così".

Idee chiare su chi vincerà lo Scudetto, nonostante l'avvio non sia stato dei migliori con una sconfitta e ben sette goal subiti in due incontri.

"Il Napoli. E lo scriva. Noi ci crediamo, la sconfitta di Torino non lascia tracce. E poi il campionato è appena cominciato".

Potrebbe interessarti anche...