Napoli-Lazio, Allan ko: ma la sua posizione era già in bilico

Goal.com
Ai ferri corti con l'ambiente Napoli, Allan potrebbe cambiare aria: la Juve pensa al brasiliano se dovesse perdere Emre Can, che tratta col Dortmund.
Ai ferri corti con l'ambiente Napoli, Allan potrebbe cambiare aria: la Juve pensa al brasiliano se dovesse perdere Emre Can, che tratta col Dortmund.

Tra i convocati del Napoli per il match di Coppa Italia con la Lazio in programma stasera non c'è Allan: ufficialmente per un affaticamento muscolare, infortunio che però non maschera le motivazioni disciplinari alla base della scelta di Gattuso.

L'atteggiamento del brasiliano durante la gara persa contro la Fiorentina non è piaciuto all'ambiente azzurro: in occasione della sostituzione con Demme si è diretto verso gli spogliatoi senza fermarsi in panchina per sedersi insieme ai compagni, suscitando l'indignazione di buona parte dei tifosi. Di più: il giocatore aveva addirittura lasciato lo stadio di sua iniziativa, salvo poi  essere richiamato per andare in ritiro con tutta la squadra.

Secondo quanto riportato da 'La Repubblica', quindi, l'esclusione in Coppa Italia era già stata messa in preventivo per questioni disciplinari, poi diventata obbligata per via dei problemi fisici che hanno colpito l'ex Udinese.

In mediana ci saranno i due nuovi acquisti Demme e Lobotka, quest'ultimo all'esordio assoluto con i partenopei: con buona pace di Allan, successivamente richiamato per partecipare al ritiro deciso dagli stessi giocatori dopo il fischio finale di sabato sera.

Proprio Allan era stato uno dei 'capi' dell'ammutinamento post-Salisburgo in Champions League, punito con una multa salatissima da Aurelio De Laurentiis.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...