Napoli, l'ex agente di Cannavaro: "De Laurentiis non vuole napoletani"

Alessio Eremita
·1 minuto per la lettura

Si parla molto in questi giorni del possibile esonero di Gennaro Gattuso, al centro di numerose polemiche per gli scarsi risultati ottenuti in Serie A ed Europa League con il Napoli. Il destino del tecnico sembra scritto, ma non è ancora chiaro chi prenderà il suo posto. Le voci si rincorrono: da Rafa Benitez a Vincenzo Italiano e Ivan Juric. Tra loro, considerati i favoriti, spunta anche il nome di Fabio Cannavaro.

Ipotesi da scartare secondo Gaetano Fedele. L'ex agente del tecnico del Guangzhou Evergrande è stato chiaro ai microfoni di CalcioNapoli24: "Fabio e Paolo a Napoli sarebbe una bella ipotesi, ma la vedo lontana e il campionato cinese sta per ricominciare. Sarebbe una scelta passionale ma penso che il Napoli sia contro le scelte che hanno fatto la storia della città. Il presidente non ha mai avvalorato figure professionali napoletane. Forse il motivo è che nella vita ci sono persone che vogliono essere gli attori principali e lui non ammette l'idea di essere secondario. La situazione con Gattuso è ideale, gli fa da parafulmine".

Aurelio De Laurentiis | Francesco Pecoraro/Getty Images
Aurelio De Laurentiis | Francesco Pecoraro/Getty Images

E sul possibile ritorno di Maurizio Sarri in azzurro: "Sono contro i ritorni, non sono mai come i primi amori. Quando terminano con dei tradimenti è meglio finirla lì. Rifonderei con Juric e dei giocatori ai suoi ordini. Saprebbe affrontare una piazza del genere. Come alternativa penserei a De Zerbi, non andrei oltre".

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A.