Napoli, lo spogliatoio è un vulcano in procinto di esplodere: la squadra è divisa in 4 gruppi

Niccolò Mariotto
90min

Lo spogliatoio del Napoli sarebbe spaccato in quattro differenti gruppetti. A riportare la notizia è la redazione de La Gazzetta dello Sport secondo cui la squadra azzurra, dopo il mezzo tentativo di ammutinamento al termine del match di Champions League contro il Salisburgo dello scorso ottobre, si sarebbe spaccata in quattro.


Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

I RIVOLTOSI

Lorenzo Insigne
Lorenzo Insigne

Sono quei giocatori considerati responsabili dell'ammutinamento post-Salisburgo, totalmente in disaccordo con l'idea della società di mandare la squadra in ritiro dopo la partita di Champions contro gli austriaci: tra di loro spiccano i nomi di Lorenzo InsigneDries Mertens, Allan, José Callejon e Kalidou Koulibaly


I MEDIATORI

Fabián Ruiz Peña
Fabián Ruiz Peña

Sono quei giocatori che stanno cercando di compattare la rosa e risolvere la questione cercando un accordo con la società: tra di loro figurano giocatori come Kostas Manolas, Piotr Zielinski, Fabian Ruiz e Fernando Llorente.


I CONCILIATORI

Hirving Lozano
Hirving Lozano

La maggior parte di loro sono giocatori giovani o arrivati al Napoli in questa stagione che stanno in disparte senza per forza voler farsi coinvolgere nel discorso. Tra di loro figurano i vari Irving Lozano, Alex Meret, Giovanni Di Lorenzo e David Ospina.


GLI SCONTENTI

Arkadiusz Milik
Arkadiusz Milik

Sono prevalentemente giocatori che fin qui hanno trovato poco spazio, scontenti delle decisioni di mister Ancelotti: tra di loro figurano giocatori come Arkadiusz Milik, Elseid Hysaj, Mario Rui ed Amin Younes.

90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A!

Potrebbe interessarti anche...