Napoli-Manolas, freddezza tra le parti: il greco vuole l'Olympiacos, tre le alternative

·2 minuto per la lettura

Dopo sole due stagioni potrebbe esserci la parola fine dell'esperienza di Manolas con la maglia del Napoli. Il futuro del difensore ex Roma è in bilico e, come ha dichiarato De Laurentiis appena due mesi fa, nessun giocatore può essere considerato incedibile. Tra questi proprio Kostas Manolas. L'arrivo di Juan Jesus ha riempito numericamente il reparto arretrato ma è evidente che una partenza del greco cambierebbe il valore della difesa azzurra con la coppia Rrahmani-Koulibaly a lavorare in primo piano. Servirebbe di conseguenza un'alternativa pronta, vista la presenza dello stesso Juan Jesus che è stato ingaggiato per essere il quarto del pacchetto dei centrali. Una situazione non semplice da gestire, considerata anche l'assenza di Koulibaly nel mese di gennaio, quando prenderà parte alla Coppa d'Africa con il suo Senegal.

IL GIOCATORE - È ormai nota la volontà da parte di Manolas. Il giocatore vuole tornare in patria, precisamente all'Olympiacos, maglia che ha già indossato fino al 2014 prima di arrivare in Italia alla Roma. Il club di Pireo ha in piedi una trattativa con il centrale del Napoli avendo proposto un quinquennale da circa 2 milioni di euro a stagione. Chiaramente va convinto De Laurentiis, pronto sì ad accettare ma a buone condizioni.

IL NAPOLI - C'è distanza tra domanda e offerta. L'Olympiacos non sembra essere disposto a superare i 5 milioni di euro, mentre il Napoli dalla sua ne chiede almeno 10. Una cifra comunque bassa considerando il valore del giocatore ma il club partenopeo si libererebbe di un ingaggio pesante, considerati i 4,5 milioni di euro stagionali che guadagna Manolas. Un'idea che il Napoli ha sempre viva è quella di uno scambio che porterebbe Camara - centrocampista dell'Olympiacos - ai piedi del Vesuvio. Dall'altra parte non sembra esserci un'apertura per quest'ipotesi e la trattativa potrebbe avere sempre più difficoltà nel decollare. Soprattutto considerando due aspetti fondamentali: ci si avvicina alla chiusura del calciomercato e Spalletti vorrebbe tenere Manolas in rosa.

IL SOSTITUTO - Il Napoli studia delle alternative in caso di cessione di Manolas. Tre in particolare: si andrebbe su Rugani, pronto a dare l'ok al trasferimento in azzurro. Va trovato l'accordo con la Juventus che pare disposta a lasciar partire il calciatore. In lizza c'è anche Mustafi, attualmente svincolato dopo l'ultima esperienza negativa con la maglia dello Schalke 04. L'altra pista porterebbe a ​Marcão, centrale difensivo roccioso del Galatasaray. Il club turco sembra essere disposto a dare via il giocatore in prestito con diritto di riscatto fissato a 10-15 milioni. Tutto, però, dipenderà chiaramente da ciò che accadrà con Manolas. Ad oggi si registra un po' di freddezza tra le parti: il calciatore vuole andare via e il suo procuratore, Mino Raiola, vuole accontentarlo. Il Napoli, dalla sua, non si libererà con troppa facilità del centrale greco.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli