Napoli, rivoluzione in vista: Callejon e Mertens verso la cessione a gennaio

Dopo l'ammutinamento De Laurentiis prepara la rivoluzione: Mertens e Callejon via da Napoli già a gennaio, in estate altre cessioni eccellenti.
Dopo l'ammutinamento De Laurentiis prepara la rivoluzione: Mertens e Callejon via da Napoli già a gennaio, in estate altre cessioni eccellenti.

Aurelio De Laurentiis prepara la rivoluzione di gennaio. L'ammutinamento contro il ritiro non è stato digerito dal patron che, secondo 'Il Mattino', è pronto ora a fare piazza pulita.

I primi a pagare dovrebbero essere Callejon e Mertens, entrambi in scadenza col Napoli a giugno 2020 e tra i capi della 'rivolta'. I due infatti potrebbero finire sul mercato già a gennaio .

D'altronde già nelle scorse settimane De Laurentiis era stato abbastanza duro sul loro conto riguardo a un possibile trasferimento in Cina.

"Io non sono disposto a fare sforzi importanti. Queste cose dipendono dall'età dei giocatori, dalle loro prestazioni, da che ruolo occupano. Se qualcuno vuole andare a fare le marchette in Cina perché strapagato, per vivere due o tre anni di merda, è un suo problema. Se considerano i soldi un fine, vadano in Cina".

Nel mirino di De Laurentiis però non ci sono solo Callejon e Mertens, ma anche altri senatori dello spogliatoio azzurro che avrebbero spinto la squadra a ribellarsi contro il ritiro imposto dal patron. Ecco perché in estate non sono escluse cessioni eccellenti: da Allan a Insigne e Koulibaly, nessuno è intoccabile.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...