Napoli-Sassuolo: le probabili formazioni, dove vederla in tv e streaming

Dopo il turno di coppe europee, la Serie A torna in campo per la 12esima giornata. Si parte con la sfida tra il lanciatissimo Napoli di Spalletti e il Sassuolo di Dionisi, sabato alle 15 (diretta su Dazn).

LE ULTIME - L'obiettivo della squadra di Spalletti prima in classifica è conquistare il tredicesimo successo di fila stagionale, l'ottavo in campionato. Non prenderà parte al match l'infortunato Rrahmani, mentre potrebbe rientrare tra i convocati Sirigu. Qualche dubbio il tecnico di Certaldo se lo porta sempre dietro fino all'ultimo. Tra i pali, come sempre, ci sarà Meret. Nella difesa a 4 previsto il rientro di Juan Jesus in coppia con Kim al centro, sull'out di destra il solito Di Lorenzo, mentre sulla fascia opposta c'è il ballottaggio Olivera-Mario Rui che potrebbe essere vinto dall'uruguaiano. Si prepara nuovamente il centrocampo titolare, con il solito Lobotka, il rientro dal 1' di Zielinski (dalla panchina in Champions) e soprattutto quello di Anguissa che potrebbe inserito fin dall'inizio con Ndombele che partirebbe dalla panchina. Due su tre nel tridente offensivo sono già decisi: Kvaratskhelia e Osimhen hanno riposato per tutti i 90 minuti contro il Sassuolo, sono freschi e pronti per sfidare il Sassuolo. Ballottaggio sulla fascia destra tra Lozano e Politano, con il messicano che potrebbe spuntarla, ma ci sarà chiaramente la solita alternanza. Altre armi importanti a gara in corso saranno l'ex di turno, Raspadori, e il Cholito Simeone, reduce da una serata magica in Champions con la sua doppietta. Per i neroverdi, tridente con Lauriente, Pinamonti e D’Andrea.

LE PROBABILI FORMAZIONI

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Kim, Juan Jesus, Olivera; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Lozano, Osimhen, Kvaratskhelia. All. Spalletti.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Toljan, Erlic, Ferrari, Rogerio; Frattesi, Lopez, Thorstvedt; D'Andrea, Pinamonti, Laurienté. All. Dionisi.