Napoli-Spalletti, accordo in chiusura: i dettagli del contratto, nello staff anche Pizarro

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·2 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

È un mercato entusiasmante quello che stiamo raccontando in questi giorni, il mercato degli allenatori, mai acceso come quest'anno. Il ritorno di Mourinho e Allegri, l'addio di Conte all'Inter e quello di Gattuso al Napoli, con i nerazzurri pronti a strappare Inzaghi alla Lazio e De Laurentiis che dopo la brusca frenata con Conceiçao è pronto a portare ai piedi del Vesuvio Luciano Spalletti.

I CONTATTI - I contatti tra il tecnico di Certaldo e il patron del Napoli sono cominciati oramai oltre quattro mesi fa, quando De Laurentiis ha iniziato a guardarsi attorno in seguito alle prestazioni insoddisfacenti della squadra allora guidata da Gattuso. Una base d'accordo era già stata trovata con Spalletti che aveva scelto Napoli come piazza dalla quale ripartire dopo due anni di inattività. Il presidente del club partenopeo lo ha tenuto in stand-by fino all'ultima di campionato, quando ha provato a convincere anche Gattuso a restare, in seguito alla vittoria contro la Fiorentina. Il pareggio contro il Verona però ha spazzato via ogni dubbio, da una parte e dall'altra, con l'immediato esonero dell'attuale allenatore della Viola e l'idea di ufficializzare quanto prima il nuovo tecnico. La trattativa con Conceição, il sogno Allegri, l'idea Galtier. Niente di tutto questo, la scelta si chiama Luciano Spalletti.

I DETTAGLI - Il Napoli è prossimo ad ufficializzare l'ex allenatore dell'Inter. Spalletti firmerà un biennale da 3,5 milioni di euro bonus inclusi. Da risolvere l'ultimo "nodo", ovvero il contratto ancora in essere con i nerazzurri. Scadrà il prossimo 30 giugno 2021 ma De Laurentiis è al lavoro con la dirigenza interista per chiudere immediatamente e fare il suo solito annuncio su Twitter dove presenterà Luciano Spalletti come nuovo tecnico del Napoli. Nello staff è prevista una novità. Si tratta di David Pizarro, ex centrocampista della Roma (tra le tante), che l'allenatore starebbe pensando di portare con sé nella nuova avventura azzurra. Il Napoli torna a parlare toscano.