Napoli, Spalletti: "Dico grazie alla mia squadra"

Getty Images

Dopo la vittoria per 4-0 contro il Sassuolo, il tecnico del Napoli Luciano Spalletti è intervenuto ai microfoni di Dazn: "Bisogna applaudire la squadra per questo filotto di vittorie. Dico grazie ai ragazzi, meritano tantissimi elogi. Ma oggi abbiamo concesso troppo per quello che è la nostra possibilità e lo sviluppo della gara. Siamo andati subito in vantaggio e poi abbiamo raddoppiato meritatamente. Non ho visto però la solita precisione, anche se abbiamo lottato e tenuto la partita in pugno".

"Questo è un gruppo di veri professionisti, di ragazzi che si divertono e vogliono andare a cercare un obiettivo - ha continuato Spalletti -. Cercano sempre la vittoria e si allenano con qualità e attenzione, cercando linee di passaggio che gli altri non vedono. L'autonomia nei ruoli dipende dalla qualità dei giocatori. Continuiamo a cercare spazi per poi andare a fare gol. Sono decisioni che si prendono mentre la palla viaggia e servono i tempi giusti. Sono i calciatori che hanno le chiavi dell'intuizione, la genialità per fare giocate importanti e rapide".

Infine una considerazione sulla considerazione dei media sul suo lavoro. "Ognuno in fondo merita quello che ha dimostrato. C'è chi usufruisce di una stampa migliore e chi di un trattamento peggiore. Io non ho tempo da utilizzare per commentare la mia squadra al di fuori dell'allenamento", ha concluso Spalletti.