Napoli, Spalletti: 'Kim è un giocatore da Napoli. Di Lorenzo nuovo capitano, Kvaratskhelia nuovo Insigne'

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Il Napoli vince la prima sfida amichevole contro l'Anaune Val di Non. Alcuni indizi positivi da questa gara. Luciano Spalletti, al termine del match, ha rilasciato alcune dichiarazioni alla stampa:

LA PARTITA - "Sono quelle partite d'inizio preparazione, si vede già ciò che deve essere per velocità e tecnica, ci sta che in questo momento siamo un po' sotto livello".

KVARATSKHELIA - "Kvara ha fatto vedere già un bel livello di brillantezza che magari altri non hanno, alcuni sono arrivati lunedì. È un buon calciatore, ha una discreta corsa, calcia bene di destro e sinistro, è il profilo giusto per sostituire Insigne".

CAPITANO - "Dobbiamo dare tempo alla squadra per trovare dei leader, abbiamo scelto il capitano: Di Lorenzo. Ne abbiamo persi due in un colpo solo. Capitano? Spesso si fa confusione, non si prende il più anziano ma colui che ha il migliore rapporto con la società, la città, che può rapportarsi meglio con gli arbitri. Abbiamo un vantaggio rispetto all'anno scorso, ci conosciamo meglio tutti, la società poi sta coprendo tutti i ruoli come accaduto con Olivera. Il pubblico di Napoli si sente sempre, anche quando non c'è, è amore puro al 100%, ci può solo aiutare, quando abbiamo perso in casa dobbiamo ricercare le responsabilità in noi stessi".

KIM - "Ha giocato in campionati differenti dal nostro ma è un giocatore da Napoli, da Champions League"

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli