Napoli, torna Fabian Ruiz l'insostituibile: ma nel 2022 può partire

·1 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Napoli
    Napoli
    LiveOggiDomanivs--|

E' rimasto, quasi controvoglia. Fabian Ruiz la scorsa estate voleva partire, voleva lasciare Napoli e tornare in Spagna, ma non ha trovato nessuno pronto ad accontentare le richieste economiche De Laurentiis. Deluso, ha iniziato la stagione agli ordini di Spalletti, con il quale ha letteralmente svoltato. Cinque gol e due assist in quindici partite di campionato sono numeri che sottolineano come lo spagnolo ex Betis Siviglia sia tornato al centro, del gioco e del progetto. Per il suo allenatore è un giocatore fondamentale, non è un caso che senza di lui il Napoli abbia perso 3 delle ultime 4 partite di campionato, l'ultima mercoledì sera contro lo Spezia.

LA SITUAZIONE - Dove rientrare proprio per l'ultima del 2021, dopo aver superato il problema all'endinopatia adduttoria e dell’ileopsoas destro rimediato contro il Sassuolo, ma lo staff medico del Napoli non ha voluto prendersi rischi. Il 6 gennaio c'è la Juve e Fabian deve essere in campo. I prossimi mesi saranno decisivi, per le ambizioni del Napoli, e per il suo futuro. La trattativa per il rinnovo del contratto in scadenza nel 2023 è da tempo ferma e non ci sono incontri in programma. Senza accordo è credibile una cessione nella prossima estate, per evitare un Insigne bis. E il rischio di perderlo gratis. Base d'asta 30 milioni di euro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli