Napoli, Zielinski avverte la Juventus: "Il campionato non è ancora finito"

Il Napoli si gioca le ultime chances di secondo posto contro la Sampdoria: Quagliarella torna e rileva lo squalificato Muriel, Sarri recupera Albiol.

Subito dopo la sosta dedicata alle Nazionali, la Serie A ci offrirà un piatto prelibatissimo: in programma infatti Napoli-Juventus, supersfida che verrà replicata dopo pochi giorni, sempre al 'San Paolo', pel il ritorno delle semifinali di Coppa Italia.

I favoriti sono i bianconeri per ovvie ragioni di classifica anche se gli azzurri venderanno cara la pelle. Ne è sicuro Piotr Zieliski, stellina del Napoli di Sarri che ha avvisato i prossimi avversari, come riportato da 'Tuttosport': "Il campionato non è ancora finito, il nostro compito è quello di vincere tutte le partite per arrivare il più in alto possibile. Anche la Coppa Italia è un nostro obiettivo, dovremo rimontare due reti ad una squadra fortissima: impresa non impossibile, sono convinto che possiamo farcela".

Nel futuro di Zielinski c'è il Napoli: "Non penso alla Premier, ora sto bene con grandi campioni come Hamsik, Reina, Callejon ed Albiol. Io darò tutto per questa maglia e non ho alcuna intenzione di muovermi".

Il Mondiale con la Polonia è sempre più vicino: "Abbiamo sei punti di vantaggio nel girone, siamo felicissimi per la vittoria sul Montenegro che ci consente di guardare al futuro con grande ottimismo. A giugno giocheremo una partita importante contro la Romania: in caso di vittoria saremmo qualificati".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità