Nasce il Napoli di Spalletti: 3 in colpi in programma, Giuntoli a rischio e Koulibaly...

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Per Luciano Spalletti al Napoli è arrivato anche l’annuncio ufficiale. La firma del tecnico di Certaldo è arrivata ieri sera, l’accordo prevede un ingaggio da 2,8 milioni di euro netti a stagione. Il club azzurro rilancia le proprie ambizioni dopo la beffa consumatasi nell’ultima giornata di serie A al Diego Armando Maradona contro il Verona. Ora il presidente Aurelio De Laurentiis dovrà risolvere la questione relativa al direttore sportivo: c’è grande tensione con Cristiano Giuntoli, tanto che non è da escludere una separazione dall’ex Carpi.

Ascolta "Nasce sul mercato il nuovo Napoli di Spalletti" su Spreaker.

TRE COLPI IN CANNA - Il nuovo Napoli di Luciano Spalletti sta già prendendo forma. L’ex tecnico dell’Inter ha espresso parere favore su Mattia Zaccagni, la trattativa è alle battute finali. Non risultano, infatti, inserimenti da parte di altri club come il Milan. Per rinforzare il centrocampo si valutano, allo stato attuale, due profili: Matias Vecino, che Spalletti conosce molto bene e apprezza, e Gaetano Castrovilli. Il sostituto di Nikola Maksimovic può arrivare dal Feyenoord: si tratta del centrale argentino classe 1997 Marcos Senesi, operazione da 11/12 milioni di euro. Attenzione al futuro di Kalidou Koulibaly: il difensore senegalese può partire in caso di offerta da 60 milioni di euro.