Nasce il team AKM Motorsport by Antonelli

Redazione Motorsport.com
motorsport.com

Creare un percorso, se non una vera e propria filiera, in grado di portare i giovani piloti dal kart fino alle monoposto o alle categorie Gran Turismo. Con questo obiettivo nasce il team AKM Motorsport by Antonelli, nuova realtà che affronterà fin da subito un duplice impegno, nel kart appunto e nelle ruote coperte, iniziando con l’Italian F4 Championship powered by Abarth.

Una realtà che affiancherà quella del team Antonelli Motorsport, più specificatamente concentrato nel GT a livello internazionale, circondandosi di partner importanti. Uno di questi è Kart Republic di Dino Chiesa (colui che circa un ventennio fa lanciò i due futuri campioni del mondo Lewis Hamilton e Nico Rosberg).

Con la livrea di AKM Motorsport by Antonelli, nel kart è presente Andrea Kimi Antonelli, giovane talento legato appunto a Kart Republic (squadra con la quale milita nella categoria OK) e già sotto l’ala Mercedes. Il pilota emiliano è stato il primo a portare in pista i colori della nuova squadra in occasione del primo round della WSK Super Master Series che si è svolto ad Adria nel weekend appena concluso, dove si è distinto facendo segnare il miglior tempo in qualifica nel proprio gruppo.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Quindi Antonelli è stato velocissimo anche nelle varie manche, centrando un primo e due secondi posti e poi venendo penalizzato nel conclusivo incontro per via del musetto anteriore danneggiato. Infine un problema all’assale posteriore ne ha compromesso il risultato della pre-finale ed in finale (scattando dietro) ha terminato 18°, pur rendendosi protagonista di un brillante fine settimana.

Ma ritornando al team AKM Motorsport by Antonelli, ha commentato il team principal Marco Antonelli: “Vogliamo offrire ai più giovani un percorso che dal kart possa portarli il più in alto possibile, dando poi loro l’opportunità di scegliere quella che è la strada migliore da intraprendere, avendo una filiera che prosegue nelle monoposto e nelle categorie GT. La AKM Motorsport può essere intesa come un ramo del team Antonelli Motorsport ed attualmente, oltre al kart, sarà presente nella F4 italiana, puntando poi anche ad altre serie”.

Riguardo proprio all’Italian F4 Championship powered by Abarth, sarà ufficializzato tra pochi giorni il nome del primo dei piloti al via della stagione che scatterà nel weekend del 16 e 17 maggio da Monza.

Potrebbe interessarti anche...