Nations League, Italia-Germania 1-1

(Adnkronos) - Italia e Germania pareggiano 1-1 a Bologna nel match valido per la prima giornata del Gruppo 3 della Nations League 2022-2023. Azzurri in vantaggio al 70' con Pellegrini, pareggio tedesco al 72' con Kimmich. Nell'altra gara del girone, sorprendente successo dell'Ungheria che batte l'Inghilterra 1-0. I magiari affronteranno l'Italia martedì 7 giugno a Cesena.

LA PARTITA - L'Italia, reduce dal pesante k.o. incassato contro l'Argentina, si presenta con una Nazionale rinnovata. Mancini conferma Donnarumma tra i pali, gli altri 10 titolari sono tutti diversi rispetti a quelli schierati a Wembley. L'avvio è caratterizzato dall'aggressività della Germania, che colleziona un paio di corner. Gli azzurri si fanno vivi per la prima volta al 10' con Scamacca, che non inquadra la porta in un'azione viziata da fuorigioco.

L'Italia alza gradualmente in baricentro, si presenta al tiro con Frattesi che calcia sul fondo. La Germania non soffre granché, gioca a ritmo compassato e al 26' spaventa gli azzurri. Werner offre il pallone a Muller, Florenzi è provvidenziale e respinge la conclusione.

L'Italia alza il pressing e al 34' va vicina al vantaggio. Scamacca, con un pizzico di fortuna, si sistema il pallone a 20 metri dalla porta tedesca: destro secco, palo pieno. Dall'altra parte, al 38', chance colossale per Gnabry al termine di un'azione innescata da una geniale imbucata di Muller: sinistro da 10 metri, palla alle stelle. E' l'ultimo squillo del primo tempo che finisce 0-0.

VIDEO - Baggio "Una vergogna l'Italia non sia di diritto ai Mondiali"

La Nazionale si rende pericolosa in avvio di ripresa. Al 47' Scamacca può colpire di testa da ottima posizione, mira imprecisa. Gli azzurri cercano di tenere alto il ritmo, mentre la Germania preferisce congelare il possesso del pallone. La partita si stappa al 70'. Mancini getta nella mischia l'esordiente Gnonto che lascia subito il segno. Fuga a destra del 18enne, cross basso e Pellegrini può appoggiare in rete: 1-0. Il vantaggio azzurro dura un paio di minuti. La Germania carica a testa bassa, Kimmich si trova sul destro la palla del pareggio: 1-1. I tedeschi pungono al 79, Donnarumma blocca la conclusione di Gundogan. E' l'ultima fiammata prima del fischio finale: 1-1.

VIDEO - Mancini indica la strada: "Dobbiamo riportare la magia dell'Europeo"

 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli