Nations League, prende il via a San Siro Italia-Spagna

·2 minuto per la lettura
Nations League Italia Spagna
Nations League Italia Spagna

Per gli azzurri dopo ben 37 partite si è rotto il record di imbattibilità ed è successo proprio nelle finali di Nations League in casa, a San Siro. A trionfare questa volta è stata la Spagna che ha vinto grazie ad una doppietta di Ferran Torres. Al 83esimo l’Italia ha provato a riaprire i giochi grazie ad una rete di Pellegrini, ma non è bastato. Ora per gli azzurri ci sarà la finalità del terzo e del quarto posto, un’occasione fondamentale ancora una volta da dentro o fuori.

Nations League Italia Spagna, secondo tempo

Il secondo tempo di Italia-Spagna è stato segnato da una grande sofferenza degli azzurri che, nonostante alcune occasioni, hanno concretizzato poco. Molte le sostituzioni a cominciare da quella di Ferran Torres che a causa di un infortunio è stato sostituito da Yeremi Pino. Dalla metà del secondo tempo gli azzurri hanno cambiato volto: al 14esimo del sono entrati Kean e Locatelli subentrati a Verratti e Insigne. All’83esimo grazie ad una rete di Pellegrini l’Italia riapre i giochi e accorcia le distanze.

Nations League Italia Spagna, primo tempo

L’inizio del match è stato fin da subito molto frizzante con occasioni di gol che non sono mancate né dagli azzurri né dai spagnoli. Al 17esimo minuto si spezzano gli equilibri grazie ad una rete di Ferran Torres che è riuscito a stregare la porta di Donnarumma grazie ad una palla servita da Oyarzabal. I ritmi proseguono poi a ritmi molto alti con Di Lorenzo che ha tentato l’impresa grazie ad una palla segnata da un calcio d’angolo. Da segnalare che Leonardo Bonucci è stato espulso per doppia ammonizione, dopo aver ricevuto il primo giallo al 30esimo. L’Italia prosegue in dieci. Sul finire del primo tempo la Spagna ha blindato il risultato con il raddoppio di Ferran Torres al 46esimo.

Nations League Italia Spagna, la formazione ufficiale

  • ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Bastoni, Emerson Palmieri; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Bernardeschi, Insigne. Allenatore: Mancini

  • SPAGNA (4-3-3): Unai Simon; Azpilicueta, Laporte, Pau Torres, M. Alonso; Koke, Busquets, Gavi; Oyarzabal, Ferran Torres, Sarabia. Allenatore: Luis Enrique

Nations League Italia Spagna, fischi durante l’inno spagnolo

Sia durante l’ingresso allo stadio della squadra spagnola, sia durante l’esecuzione dell’inno si sono uditi distintamente fischi da parte della tifoseria italiana. Grande partecipazione del pubblico invece durante l’esecuzione dell’inno di Mameli.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli