Nations League, una buona Italia pareggia 0-0 in Inghilterra

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 12 giu. (askanews) - "Una buona partita, ma quando attacchiamo dobbiamo segnare": così il ct Roberto Mancini ha commentato, a fine gara, la sfida di Nations League tra Inghilterra e Italia, finita 0-0, ma con diverse occasioni importanti per gli azzurri, che avrebbero potuto anche strappare una vittoria nella sfida a porte chiuse di Wolverhampton. Prestazione comunque positiva per la giovane formazione messa in campo da Mancini, con altri debutti assoluti: quello del difensore Federico Gatti, titolare e capace di fermare Tammy Abraham, e quello di Salvatore Esposito, entrato nel finale.

Nonostante alcuni rischi, uno per uno svarione di Donnaruma, l'occasione migliore per vincere la partita è capitata sui piedi di Tonali, peraltro autore di una buona gara, che si fa parare una sorta di rigore in movimento. Gli Azzurri hanno comunque tirato spesso in porta e offerto anche un buono spettacolo.

La nazionale italiana, dopo due pareggi e una vittoria, resta al comando del proprio girone di Nations League, davanti alla Germania (tre pareggi) e all'Inghilterra (due pareggi e una sconfitta). Al secondo posto l'Ungheria (una vittoria, un pareggio e una sconfitta).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli