Nba, Belinelli: "Sembra di vivere in un flim ma è la realtà"

Adx
Askanews

Roma, 13 mar. (askanews) - "Ero a casa e stavo guardando in tv la gara tra OKC e Utah, che però ovviamente non era ancora iniziata. Poi è arrivata la notizia che non solo non si giocava, ma che tutto veniva sospeso: è stato pesante. Sembra di vivere in un film, ma purtroppo è la realtà: dobbiamo continuare a combattere, andare avanti e rispettare le regole. Spero e sono convinto che prima o poi tutto passi e si torni alla normalità". Così, ai microfoni di Sky Sport, Marco Belinelli ha raccontato le sue sensazioni quando l'NBA ha deciso di sospendere il campionato.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...