Nba, Jokic perde la testa e stende Morris - Video

·1 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Nikola Jokic perde la testa. Il centro dei Denver Nuggets, Mvp della scorsa stagione Nba, viene espulso nel match vinto 113-96 contro i Miami Heat. Il fuoriclasse serbo, autore di 25 punti, finisce sotto i riflettori per il colpo proibito rifilato a Markieff Morris a 2'39'' dallo scadere. Il fallo, punito con l'espulsione, porterà con ogni probabilità ad una 'suspension', una squalifica: resta da definire la durata della sanzione.

COSA E' SUCCESSO - Jokic, in palleggio dopo una stoppata appena piazzata, viene tamponato senza motivo da Morris: il giocatore di Miami, noto nella lega per il suo stile di gioco 'borderline', commette un fallo superfluo, considerato il punteggio e la partita già decisa. 'Joker', come mostrano anche le immagini di Espn, reagisce in maniera eccessiva e ingiustificata: carica Morris alle spalle e lo stende con una spallata. Tensione in campo, Jokic espulso come Morris, che esce barcollante. La reazione di Jokic è la notizia del giorno nel mondo del basket a stelle e strisce: l'hashtag #Jokic decolla su Twitter con decine di migliaia di messaggi e i tifosi divisi tra condanna e assoluzione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli