Nba, Wood guarito, operatore tv dello spogliatoio Utah in coma

Adx
Askanews

Roma, 26 mar. (askanews) - Christian Wood, ala dei Detroit Pistons e terzo giocatore Nba positivo al Coronavirus, è guarito. A dare l'annuncio, a 12 giorni dalla notizia della positività, il suo agente Adam Pansack, secondo il quale Wood ha completamente recuperato dalla malattia e sta "decisamente meglio". Il 24enne californiano era stato tra i primi giocatori Nba a sottoporsi al tampone dopo aver a lungo duellato con il centro di Utah, Rudy Gobert, primo nella Association a risultare positivo al Covid-19. Dalla Nba arriva anche la notizia di un operatore che ha effettuato riprese nello spogliatoio di Utah Jazz al termine di una partita del 7 marzo a Detroit in coma farmacologico dopo essere stato diagnosticato positivo al Covid-19. Il match è stato disputato solo quattro giorni prima che l'Nba sospendesse il campionato. L'uomo, di circa 50 anni, ha lavorato per anni in un team televisivo nelle gare dell'Nba nell'impianto della "Little Caesars Arena". Durante l'incontro Jazz-Pistons, il cameraman è stato incaricato di filmare gli spogliatoi dopo la sfida

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...