Nessun caso Hakimi tra Inter e Real Madrid: rapporti positivi e accordi rispettati

Niccolò Mariotto
·1 minuto per la lettura

L'Inter si appresta a saldare regolarmente le spettanze per il mese di marzo. A riportare la notizia è La Gazzetta dello Sport facendo il punto in merito agli impegni economici sulle spalle del gruppo Suning che controlla la società nerazzurra.

Steven Zhang | Valerio Pennicino/Getty Images
Steven Zhang | Valerio Pennicino/Getty Images

Come riportato dalla rosea, il club meneghino nonostante stia vivendo un momento particolarmente delicato dal punto di vista finanziario (come del resto tante altre squadre italiane ed europee) nei prossimi giorni i salderà i pagamenti per il mese di marzo: oltre agli stipendi di gennaio (che verranno regolarmente saldati) è previsto anche il versamento di 10 milioni di euro nelle casse del Real Madrid per l'acquisto di Achraf Hakimi come previsto dagli accordi presi l'estate corsa dai due club.

Achraf Hakimi | Alessandro Sabattini/Getty Images
Achraf Hakimi | Alessandro Sabattini/Getty Images

Proprio riguardo l'acquisto del terzino marocchino, in tempi recenti sono emerse voci riguardo alla presunta arrabbiatura da parte del Real per la richiesta dell'Inter di rinviare di qualche mese il pagamento ma le suddette voci sono state smentite: i rapporti tra i due club sono buoni e i nerazzurri rispetteranno gli accordi presi con i Blancos.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.