Neville e Giggs mettono a disposizione i loro alberghi: gratis per i medici

Goal.com

Gary Neville e Ryan Giggs scendono in campo per combattere il coronavirus. Il selezionatore del Galles e il commentatore televisivo, ex leggendari giocatori del Manchester United di Ferguson, hanno infatti messo a disposizione ai medici due alberghi di loro proprietà.

L'Hotel Football e lo Stock Exchange da domenica saranno chiusi al pubblico e i 176 posti letto totali saranno resi disponibili gratuitamente ai medici impegnati in queste settimane contro il covid-19. Neville ha annunciato la decisione via twitter, chiedendo al mondo del calcio di intervenire con le loro grandi possibilità.

Neville ha evidenziato come i due alberghi funzioneranno gratuitamente, gestiti dal personale attualmente presente:

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

"Tutta la nostra industria deve mostrare solidarietà, non solo per il nostro personale in questi tempi incerti, ma ovviamente per coloro che hanno maggiormente bisogno di un alloggio nei prossimi mesi".

L'ex difensore dello United è stato elogiato sui social per l'iniziativa presa:

"Gli operatori sanitari saranno in grado di rimanere lì senza alcun costo in questi prossimi mesi, quando avranno bisogno di isolamento dai membri della famiglia che potrebbero essere colpiti da ciò che sta accadendo".

Il Regno Unito ha più di 2600 casi confermati di coronavirus tra nord e sud, con il premier Boris Johnson che dopo l'iniziale idea sull'immunità di gregge ha chiesto alla popolazione di evitare assembramenti non neccesari. La Premier League riprenderà solamente a tarda primavera.

Potrebbe interessarti anche...