Neymar come Phelps: usa il metodo 'cupping' per recuperare

Ancora problemi per il Barcellona e Neymar legati al trasferimento del campione brasiliano dal Santos ai blaugrana.

Neymar come Michael Phelps. Discipline completamente diverse, ma lo stesso modo di recuperare le energie: la 'cupping therapy', o 'coppettazione' per chi volesse utilizzare il termine italiano, ovvero il metodo che tanto andava di moda alle Olimpiadi di Rio de Janeiro.

Ventose di plastica - oppure di vetro - a forma di coppetta piazzate sul corpo per stimolare i capillari aiutando la circolazione sanguigna: ecco che cos'è il cupping, un metodo che serve per eliminare la tensione muscolare e viene utilizzato proprio dagli sportivi. L'ultimo dei quali, proprio Neymar.


Il fuoriclasse del Barcellona ha pubblicato sui social network questa immagine: prono, si sta sottoponendo al particolare trattamento per recuperare al meglio dai recenti impegni, tra cui il doppio quarto di finale di Champions League perso contro la Juventus e il Clasico vincente contro il Real Madrid.

Un modo all'avanguardia per ricaricare le pile nel migliore dei modi, già a partire dall'impegno di stasera contro l'Osasuna. Certo, occhio a non esagerare: a Rio Phelps si presentò in gara con delle vistose ecchimosi viola, frutto di una pressione eccessiva delle coppette...

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità