Nicolò Martinenghi argento nei 50 rana ai Mondiali

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 21 giu. (askanews) - Nicolò Martinenghi si conferma da podio mondiale e dopo l'oro nei 100 ottenuto col record italiano di 58"26 conquista l'argento nei 50 rana che sa di consacrazione. Il 22enne di Varese tocca in 26"48, tre centesimi di troppo rispetto all'americano Nic Fink, già terzo nei 100. Chiude il podio l'altro statunitense Michael Andrew in 26"72.

Ottimo quinto posto per lo sfrontato debuttante Simone Cerasuolo, peraltro in dubbio fino alla vigilia dei mondiale che ha raggiunto successivamente il gruppo italiano perché invischiato col covid. Il diciannovenne imolese chiude in 26"98. Sfuma la medaglia per Gregorio Paltrinieri negli 800 metri stile libero. L'emiliano, campione del mondo in carica nella distanza, ha chiuso la gara al quarto posto con il tempo di 7:41.19, a 1.83 secondi dal vincitore, lo statunitense Bobby Finke (7:39.36). Completano il podio il tedesco Florian Wellbrock (7:39.63) e l'ucraino Mykhailo Romanchuk (7:40.05). Sesto posto, invece, per l'altro azzurro in gara, Gabriele Detti. Lontano dal podio anche Alberto Razzetti nei 200 farfalla, vinti dall'ungherese Kristof Milak con il nuovo record del mondo in 1:50.34.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli