Nicolussi Caviglia 'vendica' la Juventus: un suo goal elimina il Sassuolo

Nicolussi Caviglia, ancora di proprietà della Juventus, ha vendicato i bianconeri dopo il pareggio di domenica. Sassuolo fuori dalla Coppa Italia.
Nicolussi Caviglia, ancora di proprietà della Juventus, ha vendicato i bianconeri dopo il pareggio di domenica. Sassuolo fuori dalla Coppa Italia.

A soli tre giorni dall'impresa dello 'Stadium', dove il Sassuolo ha imposto il pareggio alla Juventus, ecco arrivare una brutta sconfitta che pone anticipatamente fine all'avventura dei neroverdi in Coppa Italia.

Per uno strano scherzo del destino, peraltro, a firmare la vittoria del Perugia in casa del Sassuolo è stato proprio un giocatore di proprietà della Juventus: Hans Nicolussi Caviglia.

Il giovane centrocampista, classe 2000, infatti ha realizzato il goal del momentaneo 0-2 segnando su punizione quello che è il suo primo goal tra i professionisti. Un goal che ha fatto felici i tifosi del Perugia ed eliminato il Sassuolo.

Nicolussi Caviglia è cresciuto nelle giovanili della Juventus e l'anno scorso faceva parte della rosa di Allegri, tanto che il tecnico livornese lo aveva fatto debuttare in Serie A lo scorso marzo.

In estate i bianconeri hanno poi preferito girarlo in prestito proprio a Perugia, dove fin qui Nicolussi Caviglia ha collezionato solo 8 presenze tra Serie B e Coppa Italia. Oggi però ecco la gioia del primo goal. Un goal che profuma di 'vendetta'.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...