Niente Juventus, Lyanco corre dal Torino: "Mi vogliono subito in Italia"

Lyanco conferma il trasferimento: "Pensavo di finire la stagione in Brasile ma il Torino mi vuole subito". Si allenerà agli ordini di Mihajlovic.

E' tempo di fare le valige per il giovane difensore Lyanco che tra domenica e lunedì lascerà il Brasile e volerà a Torino dove si sottoporrà alle visite mediche di rito e diventerà ufficialmente un nuovo giocarore granata.

Il club di Cairo, infatti,  secondo quanto scrive 'Tuttosport' ha superato la forte concorrenza della Juventus offrendo al San Paolo 6 milioni di euro più tre di bonus per assicurarsi il giocatore che lavorerà subito agli ordini di Mihajlovic.

A confermarlo è stato peraltro lo stesso Lyanco che spiega: "Una volta che ho saputo che avrei dovuto cambiare squadra, ho cercato di capire se sarei potuto rimanere qui in Brasile fino al termine della stagione. Ma il Torino ha insistito affinché raggiungessi subito l’Italia.

Mi spiace lasciare il San Paolo, e in generale mi piange il cuore per questo addio. Sarò sempre grato a questo club, ma adesso per me si apre una nuova esperienza".

Lyanco ovviamente non sarà utilizzabile fino al termine della stagione in corso ma sfrutterà questi mesi per prendere condifenza con il nuovo ambiente e crescere tatticamente in vista del 2017/18 quando, nelle idee di Cairo, dovrebbe diventare un titolare del Torino.

Il difensore è stato tra i grandi protagonisti del recente Sub 20 e oltre che dalla Juventus era seguito con grande attenzione pure da Atletico Madrid e Manchester United. A spuntarla però come detto è stato il Torino che, con un blitz a Barcellona, qualche settimana fa ha superato tutti assicurandosi un prospetto dal sicuro avvenire.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità