Niente vaccino per covid, Rosberg espulso dal paddock F1

In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

(Adnkronos) - Nico Rosberg non è vaccinato contro il covid e viene espulso dal paddock di Formula 1. L'ex campione del mondo, che dopo il ritiro commenta il Mondiale in tv, si ritrova costretto a rinunciare al suo lavoro. "Mi sono ripreso bene da un'infezione da coronavirus e per questo ho anticorpi mostruosi", ha detto all'emittente Sport1. "Testo regolarmente anche i miei anticorpi". Rosberg ha spiegato che il suo medico ha escluso categoricamente la necessità di ricorrere al vaccino: "Non ha assolutamente senso".

La F1 ha inasprito il protocollo covid per questa stagione dopo aver consentito l'accessonel paddock alle persone non vaccinate l'anno scorso sulla base di un semplice tampone negativo. Ora è richiesta la vaccinazione completa a meno che non vi sia il caso di un'esenzione medica. Rosberg non rientra in questa categoria specifica. Quindi, niente vaccino e niente pass. Sport1 ha riferito che Rosberg è stato allontanato dal paddock durante il recente Gran Premio di Monaco e ha invece lavorato per Sky Sports britannica dal suo appartamento nel principato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli