Nizza, stoccata al Milan su Balotelli: "Prima si allenava male"

Balotelli si è tenuto occupato durante la pausa dedicata alle nazionali, mentre i brasiliani del PSG hanno gioito per la qualificazione ai Mondiali.

La seconda stagione di Mario Balotelli con la maglia del Nizza ha avuto inizio nel migliore dei modi: sono già 5 le reti messe a segno in sei gare, media che rischia di proiettare 'Supermario' verso numeri quasi impronosticabili.

A goderselo è il presidente del club francese, Jean Pierre Rivere, che lo ha elogiato come riportato da 'Premium Sport': "Si è integrato alla perfezione, da quando è qui non ha fatto nulla di diverso di quello che farebbe un giocatore di 27 anni".

"Magari nella gara contro il Rennes era un po' stanco - spiega Rivere - ma sta dimostrando di aggiungere sempre qualcosa di nuovo al suo repertorio da bomber".

Infine una stoccata al Milan, club precedente di Balotelli: "E' ovvio che può e deve fare ancora di più, anche se credo che le sue vecchie squadre non siano state in grado di farlo lavorare come avrebbero invece dovuto. Se il nostro tecnico Favre avesse avuto Mario a 19 o 20 anni, sono certo che ora sarebbe ad un livello più alto".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità