Nizza, trattativa ai dettagli per Viti dell'Empoli: superati i club italiani, ma manca il sì del giocatore

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

L'interesse da parte del Nizza per Mattia Viti, difensore centrale classe 2002 dell'Empoli, è diventato concreto: il club francese ha accelerato l'operazione in queste ore presentando una proposta da 13 milioni di euro più altri 2 di bonus. Ultimi dettagli da sistemare tra club, in questi giorni - forse già domani - arriverà anche la riposta da parte del giocatore.

IL GIOCATORE - Dopo la prima proposta respinta di 12 milioni più 2 di bonus, il Nizza ha alzato l'offerta di un milione convincendo così l'Empoli a far partire uno dei suoi gioielli. Ora bisogna convincere il ragazzo, che preferirebbe rimanere a Empoli dove Zanetti gli ha assicurato che sarebbe titolare fisso al centro della difesa. l dirigenti del Nizza in queste ore stanno provando a convincerlo a trasferirsi in Francia.

IN ITALIA - In Serie A c'erano diverse squadre che lo stavano seguendo con interesse. Dal Milan, sempre attendo ai giovani italiani, al Napoli, passando per la Fiorentina che aveva pensato a lui per l'eventuale dopo Milenkovic. L'unico club italiano a farsi davvero avanti però era stata l'Atalanta: qualche mese fa i nerazzurri avevano presentato un'offerta, ma la proposta non ha convinto l'Empoli. Ora invece il Nizza ha ottenuto il sì degli azzurri, via libera per il trasferimento di Viti in Francia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli