No Vax nella Roma, giallo Smalling: il club non svela il nome, ma è bufera social

·1 minuto per la lettura

Una bufera, a pochi giorni dalla sfida contro il Milan. In casa Roma tiene banco il tema covid, con un No Vax positivo al tampone e finito al centro di una tempesta social. il club, nel pieno rispetto della privacy, non conferma l'identità e continua il lavoro ai fianchi, anche con l'aiuto di Mourinho, per convincerlo a cambiare idea, senza però riuscire a fare passi in avanti. Il giocatore in questione non è disposto a cambiare le sue convinzioni, in attesa di capire cosa succederà se il Governo dovesse scegliere la linea dura e imporre lo stop agli sportivi non vaccinati.

SOTTO ATTACCO - Roma è una piazza che vive di calcio a 360 gradi, h24, per questo, come scrive Repubblica, alcuni tifosi sono arrivati a conclusioni frettolose, hanno emesso la loro sentenza, senza attendere note o versioni ufficiali del club giallorosso. Sul banco degli inputati sono finiti Chris Smalling e sua moglie Sam: da tre giorni le pagine Instagram del difensore inglese e della compagna sono un continuo di inviti a vaccinarsi e di insulti Altro che riservatezza. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli