"Noi vogliamo chiarezza": tutto il tifo Milan protesta per la situazione societaria

Nelle prime gare ufficiali disputate finora in Italia, si è registrato un netto aumento degli spettatori negli stadi rispetto alla scorsa stagione.

Regna sempre più l'incertezza sul futuro societario del Milan , con la terza caparra tanto attesa che non è stata ancora versata dalla cordata cinese interessata all'acquisto del club e il closing, spostato al 7 aprile, che rischia un ulteriore slittamento.

La situazione non piace ai tifosi rossoneri, che in modo univoco, da settori diversi di San Siro (primo e secondo anello blu e primo e secondo anello verde), in occasione della sfida di campionato contro il Genoa , hanno fatto sentire la loro voce esponendo 4 striscioni dall'identica richiesta: "Noi vogliamo chiarezza".

A esporre gli striscioni sono stati i supporters di Curva Sud Milano e quelli dell'Associazione Italiana Milan Clubs. Il messaggio arriva forte e chiaro alla società: nel rincorrersi delle voci, i tifosi chiedono maggiore chiarezza e trasparenza. Ed è stato ribadito anche nel testo di un volantino distribuito nella Curva rossonera.

"Ciao tifoso rossonero, - si legge nel volantino - pensiamo che tu, come noi del resto, stia iniziando a stufarti di questa situazione societaria sempre in stallo, di cui francamente non riusciamo a capire niente in nessuna maniera, se non tramite articoli di giornale che un giorno dicono una cosa e il giorno successivo l’esatto contrario".

"Quello che vogliamo fare - continua il testo - è un movimento unitario su cui daremo comunicazione, dove ogni tifoso che ama il nostro Milan dovrà partecipare  e chiedere innanzitutto la cosa che preme di più di tutte: CHIAREZZA SUL FUTURO DEL MILAN!".

Intanto non si placa nemmeno l'eco della protesta per la direzione di Massa nella sfida contro la Juventus. Il coro "Solo rubare, sapete solo rubare", rivolto al club bianconero, è infatti risuonato forte sugli spalti di San Siro nel corso del primo tempo della gara contro il Genoa.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità