Non solo mercato per la Juve: in ballo il vero colpo, vale 70 milioni

Antonio Parrotto
·1 minuto per la lettura

La Juventus ha già iniziato a programmare il futuro ma senza dimenticare il presente. Perché il futuro prossimo della società bianconera passa dalle prossime 11 partite di campionato. I bianconeri dovranno blindare l'attuale terzo posto o comunque dovranno blindare una delle prime quattro posizioni, mai così in bilico come quest'anno.

Se lo Scudetto sembra ormai scucirsi dal petto bianconero, dopo 9 anni, per prendere la direzione della Milano nerazzurra, il Milan al momento vanta 4 punti in più sulla Juve, ma i bianconeri dovranno recuperare la sfida con il Napoli.

Andrea Pirlo | Valerio Pennicino/Getty Images
Andrea Pirlo | Valerio Pennicino/Getty Images

Il 7 aprile, nello scontro diretto per l'Europa, verrà deciso tanto. Obiettivo minimo il quarto posto, che potrebbe non bastare per le conferme future ma servirà per programmare il futuro senza assilli e senza l'eventuale assenza dalla Champions League. Senza l'Europa che conta, stando a Tuttosport, la società dovrebbe rivedere la programmazione del futuro, senza risorse e appeal. Cambierebbe tanto, forse tutto. La Juve nonostante l'uscita di scena agli ottavi ha incassato circa 86,7 milioni di premi Uefa, il Milan, uscito agli ottavi di Europa League, ha portato a casa 11,6 milioni. E il colpo vero, prima del mercato, è proprio quello e vale 70 milioni di euro.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.