I Nostri 21, il bilancio della giornata: Damsgaard ispirato con la Danimarca, bene Bellingham

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Prosegue l'appuntamento col bilancio quotidiano de I Nostri 21, i giovani giocatori protagonisti a Euro 2020 che 90min ha scelto di seguire con particolare attenzione, confidando nelle loro qualità e nelle possibilità di crescita già nel corso dell'Europeo. Andiamo a scoprire dunque come hanno giocato i 2 protagonisti di giornata: Mikkel Damsgaard in Repubblica Ceca-Danimarca e Jude Bellingham, impegnato nel match tra Ucraina e Inghilterra.

1. Mikkel Damsgaard, Repubblica Ceca-Danimarca

Mikkel Damsgaard | Naomi Baker/Getty Images
Mikkel Damsgaard | Naomi Baker/Getty Images

Nel giorno del suo 21° compleanno, il giocatore di proprietà della Sampdoria regala un'altra prova positiva. La Danimarca vola in semifinale 29 anni dopo l'ultima volta (in quel caso gli scandinavi si laurearono Campioni d'Europa) grazie anche alle sue giocate: elettrico e imprendibile, i suoi strappi si rivelano una vera e propria spina nel fianco degli avversari.

2. Jude Bellingham, Ucraina-Inghilterra

Jude Bellingham | FRANK AUGSTEIN/Getty Images
Jude Bellingham | FRANK AUGSTEIN/Getty Images

Subentrato al posto di Phillips al 65' della ripresa, il centrocampista del Borussia Dortmund mette minuti importanti nelle gambe in vista dei prossimi impegni dei Tre Leoni. Gara giudiziosa in mediana, frutto di diversi contrasti vinti, palloni recuperati e di una pregevole visione di gioco.

Segui 90min su Instagram e Twitch!

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli