I Nostri 21, il bilancio della giornata: Damsgaard illumina la Danimarca, male Neco Williams

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Prosegue l'appuntamento col bilancio quotidiano de I Nostri 21, i giovani giocatori protagonisti a Euro 2020 che 90min ha scelto di seguire con particolare attenzione, confidando nelle loro qualità e nelle possibilità di crescita già nel corso dell'Europeo. Andiamo a scoprire dunque come hanno giocato i 3 protagonisti di giornata: Neco Williams e Mikkel Damsgaard in Galles-Danimarca, eChristoph Baumgartner, impegnato nel match tra Italia e Austria.

1. Neco Williams, Galles

Neco Williams contro Joakim Mæhle | Dean Mouhtaropoulos/Getty Images
Neco Williams contro Joakim Mæhle | Dean Mouhtaropoulos/Getty Images

Gara da dimenticare per il 21enne del Liverpool, subentrato al 40' del primo tempo al posto dell'infortunato Roberts. Diverse le sbavature in fase difensiva, pesantissima quella sul 2-0 quando rinvia sui piedi di Dolberg (mattatore della gara con una doppietta).

2. Mikkel Damsgaard, Danimarca

Damsgaard in un duello con Roberts | Koen van Weel - Pool/Getty Images
Damsgaard in un duello con Roberts | Koen van Weel - Pool/Getty Images

Grandissima prova quella offerta dal centrocampista di proprietà della Sampdoria nel 4-0 della Danimarca contro il Galles. Il 20enne è una spina nel fianco della rosa dei Dragoni. Decisivo sulla rete di Dolberg quando, dopo aver difeso palla, tocca in avanti per il compagno tagliando in due la linea difensiva avversaria.

3. Christoph Baumgartner, Austria

Ciro Immobile e Christoph Baumgartner | Justin Tallis - Pool/Getty Images
Ciro Immobile e Christoph Baumgartner | Justin Tallis - Pool/Getty Images

Il talentuoso 21enne in forza all'Hoffenheim continua sulla falsa riga di quanto fatto ammirare finora nel torneo: giocate ordinate ed efficaci contrastate però dall'attenta retroguardia azzurra. Di Lorenzo è un cliente scomodo e il giovane esterno fatica a incidere (soprattutto nella ripresa) abbandonando il campo all'89'.

Segui 90min su Instagram e Twitch!

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli