Nuda nel bagno del magnate: mistero sulla morte della ballerina

Yahoo Notizie
Kristina Dontsova, 27 anni, è stata ritrovata morta nell'attico del magnate sudcoreano
Kristina Dontsova, 27 anni, è stata ritrovata morta nell'attico del magnate sudcoreano

Il mistero avvolge le circostanze della morte di Kristina Dontsova, 27enne russa ballerina di cabaret, trovata esanime nel lussuoso attico di un magnate sudcoreano a Mosca. Secondo quanto riportato dal Sun, la giovane e l’uomo d’affari sono stati ripresi dalle telecamere di videosorveglianza mentre facevano il proprio ingresso nel palazzo, poi l’indomani mattina la macabra scoperta.

Secondo quanto trapela i due si erano conosciuti la sera prima in un locale di scambisti. Nel tentativo di trovare un posto più intimo, Kristina ha seguito l’uomo nel proprio attico.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Il magnate coreano, senior executive di Lotte Shopping in Russia dal 2016, ha dichiarato di essersi addormentato poco dopo le 3 mentre la ragazza era andata in bagno per fare una doccia.

Al mattino, entrato in bagno, la macabra scoperta: la 27enne, nuda, senza vita nella vasca da bagno senza acqua. Dalle prime rilevazioni degli investigatori, che hanno disposto l’autopsia sul corpo della giovane, sembra non vi fossero evidenti segni di violenza sul corpo della ballerina.

GUARDA ANCHE - Massaggi hot per lady Icardi

Esclusa la morte violenta, le indagini si concentreranno ora sulla serata dei due per cercare di capire se la morte sia stata causata o meno da un’intossicazione o overdose da droghe.

Lotte Shopping, società di vendita al dettaglio sudcoreana, una volta appresa la notizia che vede coinvolto il proprio dipendente ha deciso di non rilasciare alcuna dichiarazione.

Potrebbe interessarti anche...