Nuova cessione per Pjaca: addio alla Juve, spunta l'ipotesi Torino

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Marko Pjaca è destinato nuovamente a lasciare la Juventus. Il club bianconero infatti non sembra contare più sullo sfortunato calciatore croato, un giocatore dall'indiscusso talento fermato da brutti infortuni nel corso della sua carriera, soprattutto dopo l'arrivo in bianconero.

La Juve aveva scommesso su di lui dopo gli Europei del 2016 ma la scommessa è stata persa. Il giocatore è rientrato dal prestito al Genoa e sembrava pronto al ritorno in rossoblù, nuovamente allenato da mister Davide Ballardini.

Marko Pjaca e Wojciech Szczesny | Jonathan Moscrop/Getty Images
Marko Pjaca e Wojciech Szczesny | Jonathan Moscrop/Getty Images

Stando a quanto riferito da La Stampa però, Pjaca potrebbe cambiare squadra ma non città. Il giocatore croato sarebbe finito nel mirino del Torino di mister Juric, che starebbe valutando un suo possibile acquisto. Il calciatore si sta allenando agli ordini di mister Massimiliano Allegri dopo aver svolto le visite di rito alla Continassa. Ora è a disposizione del tecnico bianconero ma il suo futuro sembra essere lontano dalla Juventus. Attenzione all'interesse del Toro per l'esterno offensivo croato che gioca anche da seconda punta. Il calciatore potrebbe lasciare la Juve a titolo definitivo per circa 5 milioni di euro. Occhio dunque al Torino: nel mirino c'è Marko Pjaca.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di calciomercato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli