Nuova sfida per HC con l'Audi in TCR Italy e DSG Endurance Europe

Francesco Corghi
motorsport.com

Cominciano a saltare fuori i primi nomi per la stagione 2020 del TCR Italy, che aprirà i battenti a metà maggio a Monza.

Una delle novità della serie turismo sprint tricolore è rappresentata dal neonato team HC Racing Division, che schiera una Audi RS 3 LMS dotata di cambio di serie DSG nella medesima categoria.

La compagine del team principal Alessio Canonico, dopo diverse stagione coi prototipi, ora affronta una nuova sfida, con ambizioni anche di partecipazione ai campionati TCR DSG Endurance di Italia ed Europa, per i quali verrà annunciato prossimamente l'equipaggio.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

A condurre l'Audi sarà un pilota di vecchia conoscenza della HC (abbreviazione di Huge Competition), Gaetano Nino Oliva, con esperienze nei prototipi e alla prima apparizione su una TCR, provata lo scorso weekend a Vallelunga seguito da Massimiliano e Nicolò Pezzuto, e Simone Patrinicola, tutti volti reduci dal TCR DSG Endurance 2019.

“HC sta per Huge Competition, ossia 'competizione immensa', ma abbiamo preferito scriverlo puntato per non sembrare esagerati, seppur il nostro obiettivo sia vincere nel Trofeo Rookie - ha detto Canonico - Abbiamo un pilota proveniente dai prototipi che non ha alcuna esperienza sulle TCR. I primi passi li ha compiuti pochi giorni fa, in una giornata di test che abbiamo svolto a Vallelunga. Io ho lavorato per quindici anni come direttore sportivo di Autosport Sorrento, realtà impegnata nei prototipi. L’anno scorso, affascinato dal nuovo campionato italiano TCR DSG Endurance, ho deciso di creare questo team e di lanciarmi in quest’avventura. Saremo presenti nel TCR Italy con l’Audi DSG e Oliva e anche nel campionato TCR DSG Endurance con un altro equipaggio”.

Oliva, che nella vita di tutti i giorni svolge il ruolo di imprenditore nell’azienda di famiglia che si occupa di conserve di pomodoro, ha alle spalle sei anni di motorsport.

“Ho corso con le Radical e le CN2, nei prototipi, e poi in Belgio, nel campionato Ligier - spiega il 34enne campano - Nei test di Vallelunga ho guidato una TCR per la prima volta e ho avuto una sensazione ottima; è una bella macchina, divertente e veloce. Ho fatto ottimi tempi sia con gomme nuove che con gomme usate, anche qualche decimo al di sotto delle medie degli anni precedenti. Il team ha fatto davvero un ottimo lavoro e siamo stati agevolati dal fatto di avere nei test con noi Patrinicola, e i due Pezzuto, che l’anno passato hanno corso con una Golf DSG. Arrivare in due giorni ad avvicinare i loro tempi è stata una bella soddisfazione. Il campionato 2020? Punto a esserci in tutte le gare, impegni di lavoro permettendo".

Gaetano Nino Oliva, HC Racing Division, Audi RS 3 LMS TCR DSG

Gaetano Nino Oliva, HC Racing Division, Audi RS 3 LMS TCR DSG <span class="copyright">HC Racing Division </span>
Gaetano Nino Oliva, HC Racing Division, Audi RS 3 LMS TCR DSG HC Racing Division

HC Racing Division

Gaetano Nino Oliva, HC Racing Division, Audi RS 3 LMS TCR DSG

Gaetano Nino Oliva, HC Racing Division, Audi RS 3 LMS TCR DSG <span class="copyright">HC Racing Division </span>
Gaetano Nino Oliva, HC Racing Division, Audi RS 3 LMS TCR DSG HC Racing Division

HC Racing Division

Gaetano Nino Oliva, HC Racing Division, Audi RS 3 LMS TCR DSG

Gaetano Nino Oliva, HC Racing Division, Audi RS 3 LMS TCR DSG <span class="copyright">ACI Sport</span>
Gaetano Nino Oliva, HC Racing Division, Audi RS 3 LMS TCR DSG ACI Sport

ACI Sport

Potrebbe interessarti anche...